Lettera aperta di risposta a Silvio B.

Caro Silvio,

molte grazie per la tua lettera che abbiamo trovato nella cassetta della posta ieri. Non l’abbiamo mal interpretata come tutti quei Siciliani che sono subito corsi al loro ufficio postale per chiedere indietro l’IMU a causa di quanto hai scritto nella lettera. No, noi l’abbiamo letta con attenzione e ci siamo accorti come la restituzione dell’IMU sia una promessa elettorale.

Io sono d’accordo con te su molti discorsi che tu hai menzionato. Infatti, è vero che il rapporto di fiducia dei cittadini verso lo Stato oggi è in grave crisi. Questo non solo vale per gli Italiani e i loro politici ma anche per noi tedeschi e la nostra Angela. Di quella mi fido così poco come di te.

Quello che tu sai fare molto bene è spiegare in cosa ha sbagliato Monti durante il suo anno di governo. Adesso capisco come funziona la spirale recessiva in Italia e sono molto triste perché in un anno Monti ha distrutto tutto ciò che tu hai costruito durante i 14 anni precedenti. Lui ha spinto un Paese con una economia fiorente e abitanti felici nell’abisso della caduta della produzione, di troppe tasse e della disoccupazione. Essendo una figlia della Germania dell’Est ho vissuto subito un deja-vu.

Comunque, ti posso assicurare che io ho lavorato contro questo situazione con tutti i mezzi a mia disposizione durante gli anni scorsi e specialmente nel 2013. Così non ho soltanto investito in un immobile italiano da ristrutturare, che assicurerà posti di lavoro anche quest’anno, bensì ho creato entusiasmo per la Puglia nella mia famiglia, nei miei amici e nei lettori di questo Blog. Insieme da anni noi incentiviamo l’economia del Sud Italia sempre di più spendendo i nostri risparmi per le vacanze a Bari, Ostuni, Alberobello e tanti altri piccoli luoghi. Con il mio trasferimento dalla Germania in Puglia mi sono presa cura del fatto che questo resti così.

Se ogni italiano si impegnasse come me, invece di fuggire all’estero dalla recessione, l’Italia non sarebbe mai caduta nella crisi attuale.

Sfortunamente non sono ancora una cittadina italiana e non posso non votare per te anche se volessi. Però nel improbabile caso che tu vincessi le elezioni domenica prossima, ho solo una preghiera per te: invece di restituirmi l’IMU ti prego

Salva Air Berlin

e così i voli diretti dalla capitale tedesca a Bari!

Un accesso diretto dei Berlinesi e degli abitanti dei intorni di Berlino a me e alla Puglia è irrinunciabile per il futuro della economia italiana e innanzitutto della economia turistica pugliese.

Tanti saluti anche da Pasquale, Maria e Luigi!

Tua Corinna

 .

ps: In caso tu avessi un posto di lavoro per me, potremmo parlare anche su questo una volta. Semplicemente scrivi ancora a me (o a Pasquale). L’indirizzo lo conosci.

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s